Tra le genti

Stringi le mani
accarezzi
baci
dai voce a chi
non ce l’ha;
incoraggi il popolo
della strada
il variegato mondo
degli sconfitti;
sei l’arte
dell’incontro
sei il cantore
degli ultimi
sei il cultore
della serenità;
doni un sorriso
che si confonde
con la felicità.

Tra le genti ultima modifica: 2015-12-24T08:52:18+00:00 da Sergio Camellini

---

Post Navigation