Archivio per tag: Ada Roggio

L’uomo 1/2

L’uomo abitava la terra con tanti affanni, dolori, insidie, soprusi, cattiverie, e guerre.
L’amore era cambiato, l’uomo era sempre di più arrabbiato, si era armato di odio.
L’uomo non amava più, aveva perso il senso della vita.
Dio arrabbiato aprì il cielo e scese sulla terra.
Dio chiamò a se tutti gli uomini, un asino e un cammello.
Dio aveva deciso di scegliere chi poteva attraversare la porta d’oro del Paradiso.
Gli uomini cominciarono a correre.
Arrivati dinanzi alla porta, restarono immobili nell’ammirare tanto splendore, non vedevano l’ora di poterla attraversare.
Cominciarono a sgomitare si spingevano, gridavano.
Dio illuminato dalla sua stessa luce,
Con voce calma disse loro: comincerà ad attraversare questa porta d’oro chi non ha peccato.
Tutti, ma proprio tutti si sentivano giusti.
Dio disse loro:
Attraversino la porta coloro che sono stati illuminati dalla mia luce: gli ammalati, gli infermi.
i bambini,e i portatori di pace .
Uno a uno varcarono la porta d’oro, e il paradiso brillò di una luce abbagliante.
Avevano varcato la porta del paradiso una piccolissima parte dell’umanità.
Gli uomini rimasti volevano varcare la porta d’oro del Paradiso a tutti i costi.
Continuavano a sentirsi giusti e borbottavano, sgomitavano , spingevano,gridavano.
Dio illuminato dalla sua stessa luce,
con voce pacata,e delusa disse loro:attraversi questa porta d’oro chi non ha peccato.
Tutti , ma proprio tutti continuavano a sentirsi giusti .
La terra si aprì a gradini , divenne incandescente ,fuoriuscì fuoco e fiamme.
Leggi tutto →

Per Natale

Per Natale caro Gesù voglio che la gente non pianga più.
Voglio la pace e l’armonia .
Voglio la gioia e l’allegria.
Fa che arrivi un po’ di lavoro, giuro da oggi faccio il fioretto, sarò più buono.
Fa che mamma e papà siano sempre contenti, fa che arrivino gli stipendi.
Di bollette ne arrivano una enormità,
ma di soldi per pagarle un pochino qua e la.
Ci sono i nonni a fare manforte,
tra fratelli si tira a sorte,
Leggi tutto →

Sentinella

Sentinella mezza sera.
Questa  vita è una galera.
Sentinella mezzanotte.
Le stelle sono assorte.
Sentinella innamorata.
La tua vita è una frittata.
Sentinella più non posso.
Il tuo amore al primo posto.
Sentinella colorata.
Ti sei tutta abbozzolata.
Sentinella punto e basta.
Aspettare cosa costa.
Sentinella sorridente.
La tua vita è effervescente.
Sentinella spazientita.
Non morderti le dita.
Sentinella, sentinella.
Specchiati con la luna, e le stelle nel mare  e lasciati amare.

Sentinella

Sentinella mezza sera.
Questa vita è una galera.
Sentinella mezzanotte.
Le stelle sono assorte.
Sentinella innamorata.
La tua vita è una frittata.
Sentinella più non posso.
Il tuo amore al primo posto.
Sentinella colorata.
Ti sei tutta abbozzolata.
Sentinella punto e basta.
Aspettare cosa costa.
Sentinella sorridente.
La tua vita è effervescente.
Sentinella spazientita.
Non morderti le dita.
Sentinella, sentinella.
Specchiati con la luna, e le stelle nel mare e lasciati amare.

Donna guerriero

Tu facevi parte di un gruppo.
Un giorno ti fu chiesto, di ricoprire la carica di presidente, di li a poco accettasti
Impacciata, impaurita dianzi all’enorme impegno richiesto, all’improvviso… Lei.
Lei già presidente di un’altro gruppo, ti tese la mano.
Lei donna d’incanto, donna guerriero, invincibile, sfidava le avversità, irrinunciabile appuntamento con la vita, la rendeva ammagliante.
La sua
per te
fu grande ammirazione, la voglia di raggiungere la sua forza, la sua caparbietà.
Leggi tutto →