Soluzioni

E se poi la melanconia
si infilerà tra le ossa
come il freddo
io attenderò
il tuo cuore caldo
che scioglie
tutte le paure

Quando il vento
soffierà sui miei occhi
e farà di essi
due laghi salati
attenderò per
i tuoi polpastrelli fazzoletto
che li asciugheranno

All’arrivo del dolore
quello della vita
nascosto sotto gli angoli
piegato
aspetterò le tue labbra bacio
medicina

Davanti ad una giornata No
sarà la tua voce canto
a riportarmi il Sì
e faremo a coro

La notte
quella buia
vorrà spaventarmi
ma
il tuo petto stelle
sarà faro e guida

Ci saranno dei giorni
in cui
avvolta nei dubbi
mi alzerò dal letto

perché amare così amare
mi sconvolge

Tu ci sarai
a prendermi in tempesta

come lo fai
senza pausa

Vieni

Soluzioni ultima modifica: 2015-03-30T09:00:30+00:00 da Hebe Muñoz

---

Post Navigation