Papà, fu vita

Ti travolse un’onda,
mentre i pensieri
si rincorrevano
affannosi
in quel ballo
di paura
che attanagliava
il tuo respiro,
tra la fanghiglia
del vorticoso
fiume Secchia.

Infreddolito
t’aggrappasti
alla speranza
d’una radice d’argine,
all’improvviso
i Volontari
ti lanciarono una fune
come carezza
d’un giorno migliore
per i tuoi cari:
Papà, fu vita.

Papà, fu vita ultima modifica: 2015-10-06T08:32:35+00:00 da Sergio Camellini

---

Post Navigation