Osservare – 2/2

Merda c’è ancora la commessa!” gridò uno mentre Elena cercava di nascondersi.
Dacci subito l’incasso!” gridò l’altro uomo. Entrambi avevano il viso coperto e impugnavano una pistola. Leggi tutto →

L’Enigma – Atto secondo – 1/3

ATTO SECONDO

Siamo adesso nel ventre della piazza, all’interno della prigione: un locale molto grande, pieno di gente e di fumo; in fondo alla scena un bancone bar fornito di file e file di bottiglie, allineate su una grande finestra a spicchi che sembra affacciarsi sul locale retrostante, e poi vassoi, birra alla spina, con una porticina stretta stretta per la cucinetta. Leggi tutto →

Danza

M’immaginavo di essere d’aria
volo leggero senza costringermi
Mentre danzavo fuori dal dentro
caracollavo senza più limiti Leggi tutto →

Nostalgia

C’è un dolore dentro di me…
sento il vuoto… Leggi tutto →

Osservare – 1/2

La vidi per la prima volta a un mercatino nella piazzetta delle Erbe in una bella giornata di autunno.
Era bellissima. Portava i capelli raccolti in una coda di cavallo e una maglietta azzurra e il sole tingeva i suoi capelli di rosso. Stava camminando a passo veloce con uno zainetto in spalla scambiando qualche parola con una sua amica. Aveva grandi occhi gentili.
Me ne innamorai subito, non potevo farci niente, a volte è così. Leggi tutto →