L’amore e il silenzio

Aspetto il tuo sorriso la sera
quando i lampioni si riempiono di luce.
Voglio ascoltare il silenzio mentre stringo le tue mani.
Forse nel mare c’è il segreto che cerco, forse è solo l’onda che va che viene,
sentimenti che si fanno freddi nell’acqua.
Mi attrae la luce che al tramonto si posa dorata sopra staccionate di povero legno
dove gabbiani si fermano incantati.
E pensare che nelle case a volte l’amore non nasce ,
il fuoco divora le mani di uomini senza volto, senza sorriso,
che non conoscono il pianto.

L’amore che non sa dire parole forti,
quello che ha lettere sghembe sui vetri dei treni appannati.

Viviamo dentro nuvole sospese
In attesa si completi l’azzurro del cielo.
Occorre spingere il dolore,
cacciarlo nella macina dove finiscono i giorni indifferenti.

L’amore è il miracolo del tuo bacio, che ora esiste.

 

Franco Guidoni

L’amore e il silenzio ultima modifica: 2019-05-06T09:02:46+00:00 da Inviati dai lettori

---

Post Navigation