Invito

Ti invito al mio funerale.
Un invito strano! Non ne ha eguale.
È un invito esteso per ogni ceto sociale.
Non puoi mancare
Mi farà piacere sapere che farai parte di questa compagnia
Ti aspetta tanta musica, vino e sangria.
L’allegria non può mancare è stata la prima che ho dovuto chiamare.
Vieni vestita con l’abito della festa, sceglierai un mio souvenir di quel che resta.
E già!
C’è chi arriva dall’eternità, e chi fa il viaggio per l’aldilà.
E già!
Il mio invito ti giunge come una sorpresa.
Non è poi stata un’impresa
La mia richiesta è un tocca sana s’invita chi si ama.
Controllerai chi è venuto.
E assicurati che abbia bevuto.
Non voglio fiori, lacrime in questa festa.
Questo invito non vuole risposta.
Non ho usufruito della posta.
Evviva la festa per colui che resta

Invito ultima modifica: 2015-11-09T08:26:57+00:00 da Ada Roggio

---

Post Navigation