Archivio per Autore: Ada Roggio

Sentinella

Sentinella mezza sera.
Questa  vita è una galera.
Sentinella mezzanotte.
Le stelle sono assorte.
Sentinella innamorata.
La tua vita è una frittata.
Sentinella più non posso.
Il tuo amore al primo posto.
Sentinella colorata.
Ti sei tutta abbozzolata.
Sentinella punto e basta.
Aspettare cosa costa.
Sentinella sorridente.
La tua vita è effervescente.
Sentinella spazientita.
Non morderti le dita.
Sentinella, sentinella.
Specchiati con la luna, e le stelle nel mare  e lasciati amare.

Sentinella

Sentinella mezza sera.
Questa vita è una galera.
Sentinella mezzanotte.
Le stelle sono assorte.
Sentinella innamorata.
La tua vita è una frittata.
Sentinella più non posso.
Il tuo amore al primo posto.
Sentinella colorata.
Ti sei tutta abbozzolata.
Sentinella punto e basta.
Aspettare cosa costa.
Sentinella sorridente.
La tua vita è effervescente.
Sentinella spazientita.
Non morderti le dita.
Sentinella, sentinella.
Specchiati con la luna, e le stelle nel mare e lasciati amare.

Donna guerriero

Tu facevi parte di un gruppo.
Un giorno ti fu chiesto, di ricoprire la carica di presidente, di li a poco accettasti
Impacciata, impaurita dianzi all’enorme impegno richiesto, all’improvviso… Lei.
Lei già presidente di un’altro gruppo, ti tese la mano.
Lei donna d’incanto, donna guerriero, invincibile, sfidava le avversità, irrinunciabile appuntamento con la vita, la rendeva ammagliante.
La sua
per te
fu grande ammirazione, la voglia di raggiungere la sua forza, la sua caparbietà.
Leggi tutto →

Credevo nelle favole

Credevo nelle favole.

Le favole non sono più le stesse,

hanno smesso di essere belle.

Non hanno più il lieto fine.

Non c’è più scritto e vissero felici e contenti.

Cerchiamo di sopravvivere alle insidie della Vita rocambolesca.

Molte favole finiscono con un’atroce drammaticità.

Lo stile di vita è cambiato, sono cambiate le abitudini, tutto forzatamente.

Tutto e solo tutto per colpa del mancato lavoro, e delle tasse sempre in aumento.

Ma se lo stipendio è venuto a mancare, mi dite come si potrà mai pagare?

Saremo indebitati a vita, finché non sarà finita.

Saremo perseguitati, trascinati nel baratro della povertà.

Ognuno di noi,

una spina dorsale spezzata.

Ognuno di noi scriverà alla fine della sua favola.

E vissero perseguitati, trascinati in povertà.

Arrabbiato

Sei arrabbiato con il tuo destino.

Sei arrabbiato con te, non vedi futuro.

Sei arrabbiato con la vita che ti scivola via senza darti via d’uscita.

Sei arrabbiato, vorresti correre.

Vorresti continuare a vivere la tua vita.

Sei arrabbiato.

Lei è arrabbiata.

Loro sono arrabbiati.

Siamo tutti arrabbiati.

Leggi tutto →