Archivio mensile: dicembre 2016

Stai visitando gli archivi di Prosa e Poesia.

L’indifferenza

Aliterà in me
l’indifferenza
che mi accompagnerà
nello spezzato
mondo fuggito via
offuscando ricordi
di quel tempo d’amore e passione
accartocciati e spazzati via.

Un gelido vento
disperderà l’amaro silenzio
ove chi rivolti nel cielo infinito
guardano il suo colore con apatia

Raccontami

Pietra miliare
dalla geometria sacra,
raccontami
quando sfilavi le parole
al viandante smarrito,
quando sfidavi il silenzio
dell’inabitato borghetto
superando l’incommensurabile
linea del tempo.

Mi chiedo
quanta pace assopita
spira dal tuo ruvido dorso,
quanta luce abita e danza
nelle molecole del tuo cuore.

Grazie Signore (I più votati di Prosa e Poesia)

Grazie Signore,

perché nel mondo ci sono persone SPECIALI.

SPECIALI, perché infondono sicurezza.

SPECIALI, perché danno importanza ai valori della vita.

SPECIALI, perché riescono a… contare fino a dieci.

SPECIALI, perché restano umili.

SPECIALI, perché danno coraggio.

SPECIALI, perché ti fanno sentire viva.

SPECIALI, perché riescono a conoscerti nel profondo,

senza averti mai incontrata.

SPECIALI, perché invitano a guardarti dinanzi a uno specchio,

e a fare quattro chiacchiere con te stessa

e finalmente riesci a dirti ” IO VALGO”.

SPECIALI, perché hanno un animo buono.

SPECIALI, perché sono “SPECIALI”.

Grazie Signore.

In te, c’è una luce

C’è chi ha
calpestato
la tua gioia,
sei esasperata,
vedi solo buio
intorno a te,
ti senti sperduta,
soffri,
non ami più,
la tua strada
conduce all’oscurità.

Eppure,
c’è una luce
in te,
vivila ti prego,
non occultarla,
falla brillare
sui tuoi passi,
ti condurrà
a riconquistare
un sorriso,
t’appartiene.

Dal freddo del cuore

Riparami o poesia
dal freddo del cuore e
dalla notte appassita
calata sull’anima.

Avvolgimi
come l’onda verso sogni migliori
che si nascondono sotto la sabbia
fino al nascere del sole.

Riparami tra le tue armoniose sinfonie e saziami di vita
prima che
la mia piuma preziosa scriva
d’un nuovo cielo.