Archivio mensile: ottobre 2014

Stai visitando gli archivi di Prosa e Poesia.

L’ultimo Addio

Ogni lacrima versata
scaverà pensieri affranti
che si contempleranno con la notte
mentre le nubi si dileguano
nei primi raggi del sole
… lentamente nel petto
il cuore muore

La grande mutazione

Particelle d’energia sul filo
della comunicazione globale
abbattono le barriere
del tempo e dello spazio
in cui tutto cambia.

Modificano la percezione sensoriale
il modo di pensare e d’agire
ogni atto vien messo in discussione
i rapporti mutano mutano gli uomini.

Su carezzevoli nubi

Quando la luna
si posa
su carezzevoli
nubi
e sussurra
le sue emozioni,
è difficile
passar indenni
sotto
il libro del cielo
riflesso di stelle;

si fa luce
l’armonia interiore,
si fa luce
la complicità,
si sa luce
uno spicchio d’amore
anche
nell’oscurità,
madre natura
lo sa,
crea empatia.

QLS – ISLEMIND (I più votati di Prosa e Poesia)

Isolamente

Nell’ultimo cassetto
Tengo le cose a parer mio
Leggi tutto →

Il morso amaro

La rassegnazione
è una sorta
di morso amaro,
di delusione preventiva,
di desiderabile scopo
che all’uomo appare
oltremodo irraggiungibile.

Induce
all’altrui demotivazione,
alla negazione esistenziale
del sapore della vita;
rendere il morso amaro
più gradevole
si può, si deve.