Archivio mensile: agosto 2014

Stai visitando gli archivi di Prosa e Poesia.

Aldilà di tutto… ti dico addio

Sei andato via così,
senza nemmeno dirmi una parola,
senza nemmeno  darmi  il tempo di pensare,
di respirare,
senza poter  capire bene
come stavano le cose.

 Sei andato via.

Questa è la verità.
Lasciando l’aria che profuma di malinconia
che si confonde nell’ambiguità di una nostalgia,
in quel regno chiamato eternità.

Leggi tutto →

Ritratto in bianco e nero

Rimango sempre affascinato
dal ritratto in bianco e nero,
un mezzo espressivo povero
non celebrativo, ma bello;
approssimativo, sfuocato,
che sembra esser scattato in clandestinità,
seppur con pose prolungate.

Consapevolezza

Io non so
se quello che vedo è realtà
o distorsione dal mio vissuto
so
che adesso me lo chiedo.

Amor di vita

Amor di vita
che ardi
che vivi
che sogni
che aleggi in me
non lasciarmi mai
sempre fuoco sotto la cenere
cova
anche se sembra morto
un gesto
e risorge
così tu
Amor di Vita
resta in me!…

Quell’amorevole tremore

Quello sguardo dolce
quel sorriso accattivante
quell’amorevole tremore
quella sensazione piacevole
che passa
dall’uno all’altra,
quella comunicazione silenziosa;

quel dire senza dire
quel chiedere senza chiedere
quelle parole senza parole
quell’intesa che riscalda
e rassicura i cuori,
quel fluido impalpabile
non è solo amicizia.