Archivio mensile: agosto 2014

Stai visitando gli archivi di Prosa e Poesia.

Paura d’amare

Avrei voluto
un’atmosfera diversa
un po’ antica
che nascondesse  l’immagine di un sogno
nei sentieri d’ evasioni e d’emozioni.

Rubare la luna
nel suo chiarore
e ricoprirti di raggi d’argento.

Avrei voluto
donarti  parole d’amore,
rime di una sintetica poesia
fatta di un concerto armonico
sotto i cieli bruciati
e volare ed impollinare
ogni attimo,
ogni istante,
ogni sospiro
… poi ho lasciato
che il  silenzio sussurrasse per me le giuste parole.

Forse avevo solo paura d’amare

Idee e coraggio

Suvvia,
non v’è nulla d’irreparabile,
avanti ragazzi;
nell’infinita attesa del lavoro,
il debole coraggio d’elevare l’idea
al miglioramento vi penalizza.

Possedete talenti,
state uniti,
accentuate la determinazione ove
poggiare la speranza;
altri tempi furono bui,
siate consapevoli d’essere linfa vitale
del futuro.

Amore

Odalische velate di rosa preparano il suo giaciglio,
lei, piccola, tremante,
illumina il suo tragitto.

L’aria è immobile sul fiordo,
tutto pare fermato
nell’attesa del “signore del giorno”.

L’orizzonte è infuocato dai suoi caldi raggi,
che sembrano far allontanare lei
verso l’alto, dove il suo eccessivo calore
non potrà ferirla.

Lei continua ad attenderlo,
pur sapendo il rischio che corre;
lei abituata al buio e al freddo delle notti siderali.

Leggi tutto →

In me

Montagne in me
di roccia granita
come le vincerò?
Forse scavalcando
le mie frontiere
e cercando un passo tra  loro.

Nel silenzio
del mio cuore
farò sorgere il sole
e mi specchierò
nell’arcobaleno!…

I sapori della vita

Son dolcezze e passioni
mitezze e gentilezze
gusti e olfatti
intriganti sguardi
subliminali segnali.

Delicati sentire
alchimie epidermidi
penetranti aromi
frizzanti bollicine
inebrianti amori.

I sapori della vita
abbattono le barriere
degli egoismi
le porte blindate
dell’indifferenze.