Archivio mensile: febbraio 2013

Stai visitando gli archivi di Prosa e Poesia.

Niente accade per caso

Niente accade per caso, hai detto
e sono tanti i momenti che precedono
il tempo, il giorno, l’ora.

Era settembre. Tu entravi. In apparenza
niente accadeva. Forse una vibrazione minima
nell’aria, uno spostarsi di luce.

Più tardi, davanti allo specchio, cercavo
un appiglio, la forza nel volto
in fuga, lo sguardo oltre l’abisso
(smarrimento dell’io)
troppo tardi per riavvolgere il nastro.

Tutto compiuto? Quanti occhi
quante visioni in corsa nel tempo
dal big bang all’apocalisse
fino a questo spostarsi lento
di ogni cosa, moviola del
nostro raggiungerci, ma dove e quando?

Oh avvenire, raccogliersi è un ordine
del fato nel qui, nell’adesso.

Lavoro & Dignità

La primavera è giunta?
Si vive l’inverno!

La gente spera?
Il gelo è dentro!

Il sole si cerca?
Lo tsunami è in atto!

Il lavoro è fiducia?
Il travaglio è pena!

La dignità è ricercata?
La dignità è affossata!

Da “Il mostro dei Carpazi”

“Tu sbagli… il tuo non è amore, ma soltanto possessione…  tu vuoi soltanto che l’oggetto del tuo amore sia tuo, e non ti curi del suo bene, dei suoi desideri…
Mi  ricordo quando ero bambina, nell’anno trascorso a San Pietroburgo. Durante il freddissimo mese di febbraio, accadde un evento prodigioso. Per un mese, ogni volta che calava il sole, era visibile una cometa. Me ne innamorai, come se fosse una persona… mi bastava guardarla, sapere che c’era, ed ero felice… ogni sera sapevo che sarebbe tornata. Quando se ne andò definitivamente, mi dissero che sarebbe tornata dopo 70 anni.

Leggi tutto →

Ricordi

Ogni giorno corri, cucini, lavori;
ogni giorno parli, racconti, sogni;
ogni giorno ridi, piangi, ami;
ma tutte le sere collezioni i ricordi del cuore.

Paura

Ecco
è entrata ancora una volta
dentro di me
ha preso una sedia
e si è messa a sedere

E’ la solita paura
quella che non ha paura
di essere sgridata….

Leggi tutto →