Verso dove

(verso dove, dove mi porti cuore in fuga,
sconosciuta vendetta)
ho stretto un patto con l’infinito
ho, di nascosto, tessuto la tela.

E’ enorme adesso
in agguato la guardo dietro
il rumore della mia infanzia
ha occhi di rara potenza
ed avanza
sono io quell’ombra?

Verso dove ultima modifica: 2013-03-28T09:00:26+00:00 da Rosa Riggio

---

Post Navigation