Vado via

Non guardarmi, vado via
ti saluterò senza un minimo grido di dolore
con una lacrima bruciante
che righerà il viso
nella quiete disperazione.

Spargerò nel cuore cosciente
che non ha più parole e né poesia
i giorni di melanconia
come granuli d’incenso
non ancora bruciati

Niente mi darà allegria
la speranza sarà una stupida bugia.

Non guardarmi se vado via
come un pretesto vile
ho solo paura di morire

Vado via ultima modifica: 2016-11-18T08:33:22+00:00 da Giulia Gabbia

---

Post Navigation