Ti volti e mi aspetti

Ti volti e mi aspetti
andiamo insieme
incontro a ciò che ho visto
attraverso la lente deforme
del mio del nostro destino.

Inascoltata sentenza
perché non t’inveri
non onori lo scarto tra il sogno
e il suo doppio, ma ti ostini
nell’accumulare le pietre
nell’ammassare i vuoti
e spazio ancora spazio
a farsi vetta irraggiungibile.

Ti volti e mi aspetti ultima modifica: 2012-11-08T09:14:15+00:00 da Rosa Riggio

---

Post Navigation