Silenziosamente

Lascerò domani.
allo spuntar del giorno,
i campi pallidi
freddi come cristalli
riscaldi dai nostri ghiaccianti peccati.

Vesti di speranza,
trasformano in miei lontani ricordi
facendo luce nell’ incertezza,
allontanando nelle vie più scure tutte le mie paure..

Dai miei occhi fuoriescono lacrime
di infinita tristezza,
nel vedere
un immenso prato di musiche e bellezze,
di fiori che emanano profumo di carezze.

Saranno gli occhi
della mia mente
a vedere gioiose visioni
che a poco a poco svaniranno
lasciando sulle labbra
il sorriso di nuove emozioni…

Silenziosamente ultima modifica: 2017-07-27T08:39:59+00:00 da Giulia Gabbia

---

Post Navigation