Senza titolo

Amore mio,
Sogno e realtà della mia vita.

Tu sei il vento che travolge i miei sensi
E che allontana le fosche nuvole del passato.
Tu sei l’onda spumeggiante.
Che s’infrange potente
Sopra lo scoglio della mia esistenza.

Tu sei la marea, calma,
Che trasforma i miei pensieri
In candida spuma di mare.
Tu sei il tempo, eterno,
Che scava solchi profondi
Nell’ abisso della mia anima.

Sopra di noi, ci sono i gabbiani
Bianchi come la tua purezza
Ed entusiasti di volare
Così come il nostro Amore
E’ desideroso di vivere.

Sotto di noi, ci sono
Gli oceani della memoria.
I vani e confusi ricordi giocano con i pesci,
Si rincorrono tra le barriere di porosi coralli.
E si nascondono tra migliaia di conchiglie madreperlate

Dante Giannerini

Senza titolo ultima modifica: 2017-05-05T08:51:20+00:00 da Inviati dai lettori

---

Post Navigation