Quel puntino dell’uomo, non si cancelli dall’Immenso

Quel puntino dell’uomo,
scritto a matita,
che vive nell’Immenso,
dalla cruda realtà dei diseredati,
all’ostentata opulenza degli abbienti,
due mondi a confronto,
le tragedie s’incrociano,
l’odio che scalfisce l’anima,
dia strada all’oblio,
non si cancelli quel puntino,
vergato per amare.

Quel puntino dell’uomo, non si cancelli dall’Immenso ultima modifica: 2013-04-09T09:10:27+00:00 da Sergio Camellini

---

Post Navigation