Percorsi

Scorrevo lento i ricordi miei, passavo ore a guardare
le lunghe strade percorse che non sono più da esplorare
in fondo al cielo non c’è più la nitida impressione
di un orizzonte o limite che non sia da cambiare

Pensavo al tempo dove si spera
io non ho chiesto mai più niente di così
ho mani e cuore per saltare da uno sbaglio
in cerca di poesia romantica allegria
senza sostare mai

Io non ho chiesto mai più niente di così
ho mani e cuore per saltare da uno sbaglio
in cerca di poesia, romantica allegria
senza sostare mai

 

Michele Ermini

[tube]ET2jjooI12M[/tube]

Percorsi ultima modifica: 2012-03-14T09:54:21+00:00 da Michele Ermini

Comments are closed.

Post Navigation