Parlami d’amore

Parlami d’amore
ma fallo  sotto voce
senza pensare al tempo
che inesorabilmente scorre.

 Parlami
con parole troncate
da mezzi respiri
che si lasciano trasportare dal vento
come lucciole che si abbandonano
nell’incantesimo notturno
tra i colori profumi e sensazioni.

E’ bello sentirti
ed incontrare
il  tuo sorriso
sotto  il chiaror  d’una luna quasi
piena in un cielo stellato
dove i  tuoi occhi  narrano brillando.

Parlami  ancora
come  sole che raggia il mattino
illuminando  questo  amore sognato,
ambito e desiderato.

Sussurandomi  con un filo  di voce  nell’orecchio
parole di  un canto  soave
accompagnato dal suono d’arpe.

 Parlami  d’amore
finché  tu vorrai
…. sto ascoltando.

Parlami d’amore ultima modifica: 2014-09-05T08:09:55+00:00 da Giulia Gabbia

---

Post Navigation