Nell’io è pur sempre che accade

Nell’io è pur sempre
che accade, nel deserto di quelle sedie vuote,
non richiesta una voce
cattura
smemorata assenza
qualche sguardo segreto.

Accade, ancora, che la luce avanzi
si spinga oltre la fuga
sia qui, ordito consueto di mani
suoni senza spartito
un’eco solo di vento,
nell’io pur lontano.

 

 

Nell’io è pur sempre che accade ultima modifica: 2012-08-30T09:00:47+00:00 da Rosa Riggio

---

Post Navigation