Mi definisco poesia

Sono una folle poesia
su di un campo di papaveri
che vomita versi
sotto un cielo di stelle.

Mi definisco tale per esistere,
cercando di salvare
quelle bellezze
che l’uomo
dagli occhi troppo corrotti
e troppo stupidi
non riesce più ad osservare.

Mi definisco poesia ultima modifica: 2017-01-16T08:02:36+00:00 da Giulia Gabbia

---

Post Navigation