Lungo il sentiero dei papaveri gialli

Vorrei che tu fossi l’acqua
che spegne l’urlo dei miei piedi stanchi
affannati
a cercare  l’approdo
di cento strade di niente.

Ma
lungo erti sentieri
procedo sola
e seppur senza sorrisi
dischiudo in nuovi amori
ciò che eterno rimane.

Non so essere altro
da quella che sono.

Orsola Moro

Lungo il sentiero dei papaveri gialli ultima modifica: 2012-06-28T09:00:58+00:00 da Orsola Moro

Comments are closed.

Post Navigation