Leda (Borgo San Lorenzo, 3 maggio 2010)

Una testa tonda,
due guance paffute,
due manine pronte a cogliere l’affetto
uno sguardo attento e curioso

Apparentemente dormi,
ma afferri ogni piccolo movimento,
ogni attenzione,
che si muove verso di te.

Nuova speranza per il futuro,
obiettivo di tenere coccole.

Benvenuta tra le braccia
dei tuoi genitori e di Lisa,
curiosa di ogni tuo piccolo gesto.

 

Paola Capitani

Leda (Borgo San Lorenzo, 3 maggio 2010) ultima modifica: 2012-04-25T09:36:00+00:00 da Paola Capitani

---

Post Navigation