Le calde lenzuola d’un tempo

Il mio cuore
è pieno d’urla
che non fanno rumore,
di sogni infranti.

Rigida con me stessa,
vivo l’atroce silenzio
nella gabbia d’amore
mal costruita.

La sera m’addormento
col vuoto dentro,
son lastre di ghiaccio
le calde lenzuola d’un tempo.

Le calde lenzuola d’un tempo ultima modifica: 2013-10-07T09:00:04+00:00 da Sergio Camellini

Comments are closed.

Post Navigation