La mia elettricità

Brucia,
Lo sento questo formicolio
nelle vene, nel sangue
Mi scorre dentro come ossigeno,
fluido e leggero.

Sono sospesa tra il crederci e il non
Sogno ad occhi aperti respirando aria magnetica.

E continua
L’ onda frizzante che mi attraversa:
è una forte scossa che nasce dal ventre
e si propaga in superficie.

Brividi sulla pelle,
ancora e ancora.

I miei pensieri corrono
tra l’erba alta della coscienza.

Per quanto durerà l’elettricità?

I miei battiti cardiaci
sono alimentati da te.

La mia anima
si nutre di energia elettrica
ed ogni giorno
ha sempre più fame.

Come si vive senza corrente?

Direi così tristemente spenti.

 

Giulia Salani

La mia elettricità ultima modifica: 2017-04-28T08:48:26+00:00 da Inviati dai lettori

---

Post Navigation