I tempi del verbo amare

“Non ha imperativo”
e nemmeno condizionale
un nostalgico passato
e un triste imperfetto,
un improbabile futuro,
un toscanissimo congiuntivo,
un promettente gerundio,
un forte e deciso presente,
a dispetto di problemi e incertezze,
un passionale participio presente
ricco di fascino e dolcezza.

Ma affetto e amicizia restano comunque
fermi nel tempo… a prescindere.

I tempi del verbo amare ultima modifica: 2013-07-24T09:00:00+00:00 da Paola Capitani

---

Post Navigation