Giacomino e il gufetto Petronilla

Ninna nanna, bel gufetto
Sei il miglior di Giacometto
Il mio bimbo birichino
Che con te gioca in giardino

Eri piccolo e goffetto
Caro il mio bel gufetto
Quando Giacomo trovò
Te nel nido che cascò.

Ora sei con noi cresciuto
Sei ormai grande e ben pasciuto
Fai la ninna fai la nanna
Sogna il gufo la sua mamma

E’con te che vuole giocare
Il mio caro Giacomino
Ed e te che cerca invano
Caro il mio bel gufino

Sol con te vuole mangiare
Sol con te vuole giocare
Dalla sera alla mattina
Quando in gabbia sei in cucina.

Ormai è tardi ed è già sera
Giacomino e di preghiera
Ora proprio deve andare
Nel suo letto per pregare

Su saluta il tuo gufetto
Caro il mio Giacometto
Fai la ninna fai la nanna
Bel figliolo della mamma

Tu vedrai che domattina
Lesto e vispo giù in cucina
Troverai ancora arzillo
Il tuo gufo Petronillo

E’ così che Giacometto
s’addormenta nel suo letto
ritrovando la mattina
il gufetto giù in cucina.

Giacomino e il gufetto Petronilla ultima modifica: 2012-05-01T09:00:51+00:00 da Mimma Caravaggi

---

Post Navigation