Cuore

Oh! Povero cuore
solo in questo lasso di tempo
senza una parola
portando pena d’amore
che da esso
ti senti morire.

Hai scelto il silenzio
come lame che feriscono
e recidino dentro.

Hai pianto
hai sofferto
non una volta,
tante volte.

Hai vagheggiato nei sogni
hai fermato il tempo nella speranza
di vivere nei suoi occhi
come un incanto
che sbriciola anche le dure rocce,
aquiloni dentro una cornice
pronti a sollevarsi in volo…

Tu hai sorriso
Lui ricambia il sorriso
ma non il tuo amore.

Cuore ultima modifica: 2017-02-23T08:25:05+00:00 da Giulia Gabbia

---

Post Navigation