Archivio per categoria: Copioni

L’Enigma – Atto terzo – 3/3

Intanto l’atmosfera si fa meno tesa, il violino è solo un languido sottofondo e la luce ha perso un po’ d’intensità, anche i grigi hanno ricominciato la loro solita movimentazione e Begun, anche se non molto convinto, è ritornato dietro al bancone del bar; la cameriera radicchiosa porta una caraffa d’acqua con due bicchieri, sparecchia il tavolino dalle carte e dal bicchierone con ancora del liquido bianco e se ne va. Leggi tutto →

L’Enigma – Atto terzo – 2/3

Il fotografo fa la faccia sbigottita quando sente la donna raccontare una storia simile alla sua, ma poi si sente preso in giro e si trasforma in un uomo dall’aria cinica. Leggi tutto →

L’Enigma – Atto terzo – 1/3

ATTO TERZO

La scena del terzo atto è il grande locale retrostante il bancone del bar, sul finestrone in alto si vedono le bottiglie e i bicchieri (dietro ai vetri) e le sagome delle cameriere e di Begun muoversi, ci si accede da una porta in alto a destra, poi si scendono alcuni gradini o dal pianerottolo si può salire nel piano superiore dove ci sono camere e alloggi. Leggi tutto →

L’Enigma – Atto secondo – 3/3

Il fotografo si precipita quasi correndo verso il fondo del palcoscenico, seguito dagli sguardi di tutti gli avventori, e scompare nella porta con scritto “Cinema”; Leggi tutto →

L’Enigma – Atto secondo – 2/3

Begun ritorna verso il bar mentre il fotografo si prende la testa tra le mani; gli avventori lo guardano con le facce tristi, come comprensivi, come partecipi del suo smarrimento. Leggi tutto →

L’Enigma – Atto secondo – 1/3

ATTO SECONDO

Siamo adesso nel ventre della piazza, all’interno della prigione: un locale molto grande, pieno di gente e di fumo; in fondo alla scena un bancone bar fornito di file e file di bottiglie, allineate su una grande finestra a spicchi che sembra affacciarsi sul locale retrostante, e poi vassoi, birra alla spina, con una porticina stretta stretta per la cucinetta. Leggi tutto →