Archivio per Autore: Tonino Castiglione

Avrei bisogno di una barca (I più votati di Prosa e Poesia)

Avrei bisogno di una barca
per accompagnare il fiume
là dove cesserà d’andare

là dove mescolandosi
con le acque in eterno moto
avrà perduto il nome

là dove inesorabilmente
tutto non ha nome

Tonino Castiglione

Per gioco non ho più riso

Per gioco non ho più riso
per te non ho più pianto

tra milioni di risate
riconosco la tua voce

le lacrime…  quelle
sono andate perse
nel mare della malinconia

Tonino Castiglione

Mi svegliai al suono di un gong

Mi svegliai al suono di un gong
avevo la bocca buona di un poeta
ridevo perché non c’erano più nuvole
impertinente il cielo mi mandò in tilt
a pensarci adesso provo gioia

Tonino Castiglione

E’ difficile vivere

E’ difficile vivere
in una stella filante

come a una festa
in costume da nano

con lo scettro in pugno
in segno di potere

fermando le lacrime
che in ogni caso
avrebbero da percorrere
un letto lungo e tortuoso

Tonino Castiglione

Avrei bisogno di una barca

Avrei bisogno di una barca
per accompagnare il fiume
là dove cesserà d’andare

là dove mescolandosi
con le acque in eterno moto
avrà perduto il nome

là dove inesorabilmente
tutto non ha nome

Tonino Castiglione

Dovremmo correre tanto

Dovremmo correre tanto
per non cedere il passo
a chi con o senza indugia
come la morte ci corteggia

e ci sveglia dal sonno
e ci umilia con inganno

razzolando gentilezza
carezza d’esperto croupier

Tonino Castiglione

Vorrei scrivere con essenza

Vorrei scrivere con essenza
così come per osmosi

senza farmi bruciare la lingua
né imprigionarmi nell’anonimo

invocando un giusto equilibrio
tra le righe e le guance

Tonino Castiglione