Amavo

Ti tenevo con me
in una gita di scuola.
Il tuo profumo faceva camminare
ove tutto è soave.

I primi contatti
le prime mani
sfioravano,
non la pelle
ma il profilo di pianeti.

Una notte intera a contare
il tempo rimanente
tra i tuoi baci
ed il mondo assente.

Amavo ultima modifica: 2017-06-30T08:31:45+00:00 da Michele Ermini

---

Post Navigation