Alberghi, uno

Una vecchia con tre garofani in mano,
seduta.
Il barista senza più denti davanti,
canta una canzone di Dalla.
Due bambini accompagnati dalla mamma,
divorano una coppa di gelato.

Entra un vecchio con le ascelle sudate,
chiede:
“L’albergo Italia?”
“Cinquanta metri avanti, prima del semaforo”.

Alberghi, uno ultima modifica: 2013-08-08T09:00:33+00:00 da Mauro Fornaro

---

Post Navigation