Alberghi, tre

Luisa usa uno straccio per lavare gli scalini,
in ginocchio.
Mario usa un solo dito per battere gli scontrini alla cassa,
è seduto.
Marta usa uno sgabello per pulire le vetrate dell’hotel,
in punta di piedi.
Carla usa un carrello per le posate e corre,
è di fretta.
Matteo usa la fantasia di un bambino,
fugge.

Alberghi, tre ultima modifica: 2013-08-22T09:00:02+00:00 da Mauro Fornaro

---

Post Navigation