Abile d’amare

Abile d’amare,
ti chiamo così,
altri dicono:
diversamente abile.

Sei stato bistrattato,
percosso, sfregiato
nel corpo e nell’anima,
umiliato nella dignità.

L’essere umano
quando diviene animale,
vive nel buio dei sentimenti,
perde il lume della ragione.

Non tutta, ma certa umanità
non merita il tuo amore
sincero e disinteressato,
ti chiedo scusa.

Abile d’amare ultima modifica: 2014-05-19T08:54:13+00:00 da Sergio Camellini

---

Post Navigation