Creatività

Incoerente e placida

la mia mente non si può chiudere

Freme e muove il limite di un mistero

che non può vivere

Non esiste se non ha un risveglio irreale.

 

 

Ho viaggiato, sai, stando fermo qui

nella mia metà quella che è più vera

Non mi ascolto mai ma stasera

sono qui con me

 

 

Io non so se tu ci sei

Ispirato da qualcosa

trascendente o dolce prosa

quel che è

Sconfortante, intriso, denso

di un tormento senza senso ma

 

 

Ho viaggiato, sai, stando fermo qui

nella mia metà quella che è più vera

Non mi ascolto mai ma stasera

sono qui con me

 

 

Perderei i sensi miei…

 

 

Ho fermato qui ogni tempo che

definito, spento nel suo passare

non si arrende mai ma stasera

non è qui con me.

 

Michele Ermini
Scene

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Post Navigation