300 ANNI – Prima parte

AUGURI ROSOLINI !

300 ANNI

di  Rosetta Savelli   – 1° parte

Il Compleanno è un evento importante nella vita di ciascuno di noi perché dice chi siamo e rivela contemporaneamente sia la nostra età che la nostra identità. E’ un avvenimento importante che si circoscrive in una data e in un numero che diventa caro e prezioso e che viene riservato alle persone che ci sono care nella vita. Ancora più singolare è però riservare questa data e questo avvenimento ad un luogo fisico, piuttosto che ad una persona fisica. E ancora più singolare è festeggiare la propria Terra attraverso la stessa modalità, con il quale si festeggerebbe il Compleanno della propria madre, perché questo sta a significare che la propria Terra ci è cara quanto la propria madre.
La Città di Rosolini quest’ anno ha compiuto 300 anni.
I festeggiamenti si sono svolti nella giornata del 1 agosto ed i suoi figli originari hanno avuto a cuore di festeggiare tale data, esattamente come si fa per le persone e per gli affetti più cari e poi hanno esteso la gioia e la sincerità di tali festeggiamenti, spargendola per le strade del mondo, fino a raggiungere il cuore di ogni singolo Rosolinese, sparso nei vari angoli del pianeta.
Ma il fulcro o meglio il cuore palpitante e pulsante è e rimane la Città di Rosolini ed è proprio qui che si sono svolte tutte le manifestazioni in onore di tale importante evento, di ordine sia affettivo che storico.
Infatti la Città di Rosolini ha rivelato la propria età e la propria identità sia davanti ai sentimenti dei propri figli originari, ma anche e soprattutto davanti alla Storia, dislocata lungo i gradini dei secoli passati per giungere a salire lungo i gradini dei secoli futuri.
I figli originari di Rosolini si sono raccolti e riuniti in una Associazione che è l’ Associazione Rosolinesi in Siracusa che per onorare il 300° Anniversario della Fondazione di Rosolini ha promosso e organizzato una serie di eventi, conferenze e mostre di massimo pregio e di massimo rispetto.
L’ Associazione Rosolinesi in Siracusa si impegna ed è inoltre attiva nella promozione del territorio e delle bellezze sia naturali che artistiche e storiche che fanno parte del patrimonio della Città di Rosolini e Dintorni. Questa finalità è di fondamentale importanza per l’ Associazione.e sono numerosi  e prestigiosi gli eventi proposti e organizzati dall’ Associazione Rosolinesi in Siracusa per la celebrazione del 300° Anniversario della Fondazione di Rosolini che hanno impegnato e coinvolto attivamente sia il Presidente Corrado Di Stefano e sia tutti i Soci.
Per meglio entrare nello spirito e nel cuore di questa importante ricorrenza, è opportuno citare alcuni versi, narrati dalla Scrittrice Rosolinese, Ignazia Iemmolo Portelli, tratti dal suo libro :
“ Cosi ri casa nostra “ che racconta il mondo rosolinese nei canti e nei detti popolari.
L’ Autrice dedica  il suo bel volume  a tutti i suoi concittadini in Rosolini e nel mondo.

A pag. 18 :

Bedda Matri ra Nunziata

III

( 1° versione )

Bedda Matri ra Nunziata
ca di tutti siti amata
e di mia particulari
quannu muoru ma ta purtari ‘n pararisu.
1
( 2° versione )

Bedda Matri ra Nunziata
siti Voi a nostra Abbucata
cu lu vuostru bedda visu
quannu muoru ma ta purtari ‘n pararisu.

Chi recitava questa giaculatoria faceva contemporaneamente un nodo in una lunga fettuccia preparando così la corona dell’ Annunziata che, una volta finita, veniva benedetta, il giorno della festività liturgica della Madonna Annunziata ( 25 marzo ) e poi custodita gelosamente per lunghi anni  insieme con i vestiti funebri ( a mutanna ra morti ) perchè doveva essere messa tra le mani di chi l’ aveva fatta, quando questi moriva, quasi chiave d’ingresso in Paradiso…………

tratto dal libro di Ignazia Iemmolo Portelli “ Cosi ri casa nostra”.

Seguendo poi un ordine sia sotto un profilo cronologico e sia sotto un profilo affettivo, ma anche  sotto  un profilo di rilevante importanza storica, ha aperto il Ciclo di Conferenze, dedicate all’evento dell’ Anniversario, il Professor Antonino Odierna, il quale in veste sia di Autore che di Relatore ha tenuto una brillante conferenza sul tema tratto dal libro : “ Venerabilis Mater Ecclesia Rosolini – Memoriale archivistico. Documenti. Testimonianze – Dal 1712 al 2007“.
Aprire il Ciclo di Conferenze con il Professor  Antonino Odierna e con il suo libro che non è solo un libro, ma che è anche un vero e proprio archivio storico, si è rivelata essere una scelta quanto mai opportuna ed appropriata, infatti La Venerabile Chiesa Madre è da sempre il fulcro che contiene, trattiene e racconta sia le radici che le evoluzioni della Civiltà Rosolinese attraverso lo scorrere dei secoli.
Il Professor Antonino Odierna ( Rosolini 1936 ) dopo avere conseguito il Titolo Accademico di Licenza in Sacra Teologia presso la Facoltà Teologica della Pontificia Università Lateranense in Roma, ha conseguito il Titolo Accademico di Dottore in Filosofia presso l’ Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.
Il suo libro e sul quale il Professor Odierna ha tenuto la Conferenza è e rappresenta  un vero e proprio documento storico ed artistico, ampiamente esaustivo che si apre con una doppia dedica:

“ Al Rev. Parroco Arcip. Corrado Contarina
con gratitudine
per avere scritto con la sua vita
trentotto anni di storia
di questa Venerabile Chiesa Madre.”

“ Ai nostri figli
questo studio di ricerca
per raccontare
la nostra memoria storica.”

Il testo contiene una autentica ricchezza di informazioni e documentazioni che riguardano la Venerabile Chiesa Madre in Rosolini.

300 ANNI – Prima parte ultima modifica: 2013-08-02T09:05:04+00:00 da Rosetta Savelli

---

Post Navigation