Archivio mensile: maggio 2013

Stai visitando gli archivi di Prosa e Poesia.

Urli

Pesanti urli
nascosti in confortevoli cassetti
da lucchetti d’oro chiusi
di una combinazione propria
pronta ad aprirsi
alla prima ombra emotiva

Leggi tutto →

Mare

Mare, che non sai del disincanto
vento, che bruci il risvolto delle cose
l’altro lato del mondo.

Leggi tutto →

Ricetta semplice per un rapporto ideale

Pellegrino Artusi sarebbe fiero di provare questa ricetta e da buongustaio e amante della vita a tutto tondo, occhieggia arguto su questo San Valentino, sorridendo sornione e invitandoci ad un brindisi celebrativo. Viva l’amore..

Leggi tutto →

L’amico perfetto 1/3

Si incontrarono per caso in un café. Charles non vedeva Nick da tanto tempo e quell’incontro fortuito l’aveva ben disposto. Probabilmente aveva contribuito anche la soffiata, che gli avevamo fatto quella mattina, che probabilmente lo avrebbero promosso a lavoro. Da anni aspettava quel momento e già pregustava l’emozione di comprarsi la fuoriserie che aveva tanto desiderato.

Leggi tutto →

All’osteria, avanti un altro!

Oste,
nella vetusta penombra
dell’osteria,
consumi le tue notti:
avanti un altro!

Leggi tutto →

Luce di candela

E’ un supporto di sensazioni
che non si scorda l’ emozioni

Ti regala non molti colori
ma son nulli i dolori

Leggi tutto →

Dopo l’attesa

Dopo l’attesa, cosa resta?

L’orizzonte alle spalle, l’infinito da una parte,
corrosa la voce del passato, finisce così?

porte chiuse, passi veloci
perduta ogni cosa, senza la grazia
Leggi tutto →

Spontaneità (Montepulciano, giugno 2010)

Cuccioli e bambini
con le loro mosse spontanee
gli sguardi curiosi e avidi
i gesti semplici e teneri
catturano affetti e tenerezze Leggi tutto →

Orazione alla Terra

Grida il tuo dolore
fertile, arida, amata Terra;
antica e sempiterna
madre e matrigna;
altruista e incompresa,
sfregiata alle radici
nel corpo e nell’anima:
la tua ribellione è giunta!

Alza la voce ora
senza colpo ferire,
vivi con l’umanità che sfami
l’armonia del Creato;
che l’uomo sia
riconoscente e degno
della tua benevolenza.

L’evanescente ideale

Attendo una vita
nel sogno e nel silenzio
sfollando i segreti
all’aria più pulita Leggi tutto →