Archivio mensile: gennaio 2013

Stai visitando gli archivi di Prosa e Poesia.

Eccoli gli elementi

Eccoli gli elementi:
di fuoco di acqua di aria di terra
sono fatta: non mi redime
l’affollata solitudine
che ho percorso nel mondo
con pietra convivo
nel convento della mia consuetudine
sono la parte e l’intero
il numero primo, la culla.

Dietro di me
l’orizzonte del mio destino.

PV – Puzzle

I gatti di Camilla

Quando Camilla aveva nove anni trascorse un’estate a casa della nonna, a Poppi. Camilla era molto felice perché viveva in una grande città e non vedeva mai né la nonna né il nonno.
Quando la bambina arrivò, la nonna l’abbracciò stretta stretta e la portò a vedere la sua camera.
“Questa stanza era della tua mamma quando aveva la tua età.” le disse seriamente. “E’ una stanza speciale: se prima di dormire esprimi un desiderio, dopo tre notti si avvererà. Devi solo ripeterlo ogni sera prima di addormentarti.”
Camilla credette subito a quello che le aveva detto la nonna, perché sapeva che non diceva mai bugie.

Leggi tutto →

Vita

Prova ad aprire una finestra,
dipingere il cielo,
puoi dipingere il tuo giorno o lasciarlo grigio,
ma puoi con un piccolo gesto cambiare tutto…
Basta affrontare il mondo con un dolce sorriso

Egoismo

Eccolo !
è arrivato !
Il solito egoista

Sgarbato e cafone
pieno di se
crede di essere chi sa chi
ma poi è sempre solo

Leggi tutto →

E’ una sera di poche parole

E’ una sera di poche
parole. E’ un tramontare
di addii. Ma con me porto
un segreto
è il tuo volto chiuso nel file
dei ricordi, recuperato dal mare
in custodia tra i bip della memoria
volto che emerge e scompare
intermittente promessa
regalo che tengo come un’onda
di suoni ineguali, dal disegno perfetto
su cui ripercorro le sere che non
sono state, su cui una carezza mancata
si stende come corpo nel vento.